Non è affatto raro vedere per strada cani che tirano al guinzaglio e proprietari completamente in balia dei loro amici a quattro zampe.

Le tranquille passeggiate al parco o per strada sono, per molte persone, un vero e proprio miraggio; questo comportamento sbagliato rischia, a lungo andare, di minare il rapporto cane-padrone, rendendo difficili e stressanti momenti che dovrebbero essere di gioia e piacere.
Anche se ci si trova di fronte ad un cane ormai adulto, è comunque possibile correggere questo comportamento seguendo le giuste regole ed indicazioni.

Alcune indicazioni preliminari
L’obbiettivo fondamentale che si vuole raggiungere, con queste prime indicazioni, è quello di rendere il cane più calmo e rilassato. Di conseguenza si avrà un cane maggiormente equilibrato ed in grado di ascoltarci e seguire i comandi da noi impartitil. È, innanzitutto, fondamentale scegliere bene cosa utilizzare per portare a spasso il cane: da preferire è un guinzaglio lungo, resistente e leggero. Si potrà, ancora, scegliere di optare per la pettorina che è sempre da preferire rispetto al classico collare. Altro aspetto fondamentale da tenere in considerazione, è la frequenza delle passeggiate. Sarà necessario portare fuori il cane con la massima costanza e pazienza; diversamente, non bisognerà stupirsi se, una volta fuori, in cane avrà l’abitudine di tirare il proprio padrone poiché, semplicemente, non è abituato alle passeggiate.

Perché un cane tira al guinzaglio?
Sono molti i motivi per cui un cane tira al guinzaglio. Di seguito eccone elencati alcuni:

  • perchè il padrone lo segue facendosi trascinare.
  • perché non c’è un rapporto consolidato tra il cane ed il padrone
  • perché vuole raggiungere qualcosa
  • per l’utilizzo del guinzaglio estensibile
  • perchè ha fastidio o dolore e cerca di evitare questa sensazione dolorosa

non-pull-dogs_0.png_1_1_1I metodi per abituare il cane all’uso del guinzaglio.
Ecco i metodi da utilizzare per insegnare al cane la giusta condotta al guinzaglio.
Aspetto fondamentale è lavorare sulla contrapposizione tra il guinzaglio morbido e guinzaglio in tensione.

  1. Nel momento in cui in cane inizia a tirare, bisognerà fermasti ed aspettare che il guinzaglio ridiventi morbido; solo allora si potrà proseguire nella passeggiata.
  2. Il secondo metodo consiste nel fermarsi appena il cane inizia a tirare, aspettare alcuni secondi e cambiare repentinamente direzione, emettendo un suono abbastanza forte.

Nel nostro negozio online puoi trovare una selezione dei migliori guinzagli per condurre il tuo cane; la pettorina NON PULL che frena il cane, e molto altro. Iscriviti alla newsletter per ricevere un omaggio sul tuo primo ordine.

Grazie ai semplici metodi proposti in quest’articolo, sarà possibile abituare il cane al guinzaglio con estrema facilità. Questo consentirà al padrone di evitare passeggiate stressanti e agitate godendo, finalmente, del tempo trascorso insieme al proprio amico a quattro zampe.

TI SERVE UN COLLARE PER IL TUO AMICO?
Con il codice ‘5passi‘ avrai diritto ad uno sconto del 5% su tutti i prodotti della categoria!
Vai subito alla categoria e scegli il tuo collare!



ZPETS Logo_white

Resta in contatto con noi, subito per te un regalo!

Abbiamo inviato un email che richiede la tua conferma.