Se state cercando di capire perché il cane ha bisogno di stare al caldo e di indossare un cappotto, lasciate che ZPETS vi spieghi perché può essere un acquisto essenziale per il vostro amico a 4 zampe.

Di ritorno dalle vacanze si comincia a fare i conti con la stagione che cambia e con le temperature che inevitabilmente scendono. Questo problema oltre che dall’uomo è sentito in particolar modo anche da tutti gli animali domestici. Una soluzione pratica a questo problema per i cani è l’utilizzo di cappottini che oltre a ripararli dal freddo possono essere usati anche come protezione dall’acqua e dal vento.  In questo post vi proponiamo un’infografica, seguita da un testo per chi preferisce approfondire nell’argomento.

Come sempre, ZPETS è a vostra disposizione per qualsiasi dubbio o domanda, per garantire il comfort del vostro cane durante l’inverno come l’estate.

ilcanesentefreddo

 

Per i nostri lettori che preferiscono entrare nel dettaglio, si prega di leggere qua sotto l’articolo su cui si è basata la nostra infografica.

Chi ha bisogno del capotto?
In generale i cani sono meno sensibili dell’uomo alle basse temperature essendo dotati del pelo che, lungo o corto che sia, è da considerarsi come una barriera per il freddo più efficace della pelle nuda. Alcune razze, come quelle nordiche (Siberian Husky, Alaskan Malamute, Terranova), essendo abituate a climi molto rigidi possiedono ulteriori naturali difese dal freddo e dall’acqua, come il sotto pelo impermeabile e uno strato di grasso sottocutaneo più sviluppato che funge da isolante termico. Le protezioni più indicate per questi cani sono dei semplici impermeabili in teflon che evitano al loro lungo pelo di bagnarsi. Le razze che, invece, sono originarie di zone a clima più mite sono più sensibili poiché non sono dotate di queste protezioni; per loro, oltre ad essere rischiose le giornate troppo fredde, anche correnti d’aria e umidità possono essere un problema. In generale le razze a pelo corto e con meno depositi di grasso tendono a essere molto sensibili alle basse temperature. Alcuni sintomi, che indicano che il cane ha freddo, possono essere tremori, riluttanza al movimento e tentativi di accucciarsi in luoghi riparati per non disperdere il calore corporeo. Se notiamo questi atteggiamenti molto probabilmente il nostro cagnolino sentirà il bisogno di stare più al caldo.

Ma i gatti vanno vestiti?
Ovviamente no è la risposta più immediata; tuttavia ci sono alcune razze di gatti nudi, che proprio per la mancanza di una pelliccia folta, soffrono all’abbassamento delle temperature. Per questi si consiglia l’utilizzo di maglioncini in lana che non intralciano i loro movimenti e che li tengono caldi.
Quando è indispensabile mettere il cappotto?
In inverno, sopratutto nei mesi più freddi, diventano molto importanti gli sbalzi termici che il cane subisce nel passare da dentro a fuori casa. Queste situazioni che possono essere causa di raffreddori e un po’ di malessere nei cani più in forma, rischiano invece di pesare molto di più su cani già debilitati; per questo bisogna fare molta attenzione che i cani con patologie cardiache o respiratorie siano ben coperti durante le normali uscite. Anche cani anziani o molto giovani (minori di 6 mesi) possono risultare più fragili rispetto ai cani adulti e in forma. Nei cani anziani il freddo e l’umidità sono spesso causa di artriti e reumatismi che talvolta si manifestano con zoppicature e difficoltà nel movimento. I cuccioli invece risultano maggiormente esposti al freddo poiché il loro sistema immunitario non è ancora completamente sviluppato e possono, quindi, più facilmente ammalarsi. Anche se è importante che il cane non sia mai esposto a temperature troppo basse, un consiglio è quello di non coprirlo eccessivamente appena le temperature si abbassano poiché, in natura, è lo stimolo del freddo che spinge l’organismo a sostituire, mediante la muta, il pelo estivo con quello invernale. Questo processo nei cani che vivono in casa è già tendenzialmente rallentato dal riscaldamento, che mitiga la percezione del cambiamento del clima; tuttavia per i cani è molto importante questo fase perché garantisce un naturale ricambio del pelo e un’importante difesa nei confronti dell’inverno. L’ideale è passare dai cappottini più leggeri ai più pesanti progressivamente con l’abbassarsi delle temperature.

L’utilità dei cappotti

In alcuni casi il cappotto può risultare un valido aiuto non solo come protezione dal freddo, ma anche per evitare che il pelo si bagni. Alcune razze(Cocker, King Charles, Golden, Setter) presentano lunghe frange sia sulla pancia che sulle zampe che facilmente possono strisciare per terra e bagnarsi, risultando molto difficili da asciugare. Per questo esistono tute e cappotti impermeabili che, comprendendo anche le zampe, proteggono queste aree del pelo. I cani di taglia piccola o i cuccioli avendo le zampe più corte tendono ad avere l’addome più basso e questo facilita il contatto della pancia con il terreno; è importante in questi cani che questa parte sia coperta poiché una prolungata esposizione di queste zone al freddo può provocare gastriti e enteriti. Anche i cani di taglia più grande e con il pelo lungo possono necessitare di una protezione in determinate condizioni come, per esempio, il ritorno dalla toelettatura che lascia sempre il pelo un po’ umido. Altri casi particolari possono riguardare gite in montagna in cui si può incontrare neve alta e temperature molto rigide che necessitano di protezioni più pesanti.

La moda del cappottino

Essendo le taglie piccole tendenzialmente più colpite dal freddo e dagli sbalzi di temperatura esiste un vasto assortimento di cappotti che può soddisfare anche i padroni più esigenti. Numerosissimi sono i materiali utilizzati: dal cachemire, alla lana, alla ciniglia fino ai più pesanti piumini per le giornate più fredde. Un’ampia gamma di maglioncini per Chihuahua lavorati a mano di diverse forme e colori e con divertenti fantasie, completa un catalogo studiato per rendere ogni uscita un momento caldo ma anche molto chic.

ZPETS, da molti anni specializzati nella vendita dell’abbigliamento per cani, offre un’ampia gamma di modelli e misure. Vestiamo il canino piccolo ma anche il cane di taglia maxi con maglioni, cappotti in pile, impermeabili leggeri e pesanti, tute a zampe lunghe e tanto altro >> Visitate la sezione Abbigliamento

NON FARGLI PRENDERE FREDDO!
Con il codice ‘5cappotti‘ avrai diritto ad uno sconto del 5% su tutti i prodotti della categoria!
Scegli subito quello più adatto per lui!



ZPETS Logo_white

Resta in contatto con noi, subito per te un regalo!

Abbiamo inviato un email che richiede la tua conferma.