Certosino

Il gatto Certosino è originario della Francia; furono i monaci certosini a portarli con sé ai tempi delle Crociate nel 1700. Si dice che fossero tenuti nel monastero di Le Grand Chartreux, allevati dai monaci per compagnia. Questa razza di gatto è spesso chiamata con il suo nome francese: Chartreux. La leggenda vuole, infatti, che questi gatti prendessero il loro nome dal famoso liquore giallo e verde, lo Chartreuse, che i monaci distillavano nel loro tempo libero dalla preghiera. Nei secoli e con l’aiuto di allevatori europei, il gatto Certosino non si è estinto. In Europa, questi gatti sono registrati nella Fédération Internationale Féline (FIFe) per l’esposizione e riproduzione. Sono inoltre riconosciuti dall’associazione Cat Fanciers (CFA) negli Stati Uniti.

Aspetto Generale
I Certosini sono gatti robusti, di media altezza con zampe corte e magre e spalle larghe; spesso vengono definiti come una “patata su stuzzicadenti” per il loro aspetto. I gatti Certosini sono molto simili ai gatti britannici di razza Shorthair che sono di colore blu-grigio o dal Cenere all’Ardesia, hanno grandi zampe rotonde, una pelliccia fitta, idrorepellente, una testa rotonda, e un colore degli occhi che va dal rame all’oro, all’arancio. Anche se entrambe le razze possono apparire identiche nell’aspetto, questi gatti hanno differenti caratteristiche fisiche e temperamentali. Entrambe le razze hanno bisogno di cura attenta del pelo, dato che lo perdono un spesso durante l’anno. I proprietari dovrebbero non esagerare nello spazzolare questo tipo di gatti (pettinarli va bene) perché potrebbero eliminare il sottopelo.

Carattere
I gatti Certosini tendono ad avere un temperamento dolce e mite, il che significa che hanno uno stato d’animo generalmente positivo, mostrano un comportamento non aggressivo verso altri animali domestici e sono affezionati ai proprietari e i loro figli. Sono gatti sensibili, gentili, tranquilli e intelligenti: imparano velocemente il loro nome e accorrono quando vengono chiamati. Sono anche bravi a riportare piccoli oggetti. La loro prontezza di riflessi e l’abilità atletica li rende grandi cacciatori soprattutto di topi. Questi gatti raramente cercano di catturare l’attenzione con miagolii per comunicare i loro desideri o esigenze; normalmente, fanno le fusa, come segno di contentezza e per esprimere emozioni diverse. I proprietari tendono a trovare questi gatti accomodanti, ben educati e perfetti da tenere in casa.

Problemi di Salute
I Certosini sono generalmente gatti sani che hanno una vita media di circa 15 anni. La più comune malattia e problema medico associato a questa razza è il gene recessivo della lussazione rotulea mediale (lo spostamento della rotula). Essi sono anche soggetti a malattia del rene policistico e calcoli di struvite nelle vie urinarie; sono anche soggetti a displasia dell’anca. I gatti Certosini possono evitare problemi di salute, se portati di routine, o almeno, annualmente ad un check-up presso il proprio veterinario. Un gatto in buona salute è un gatto sano e felice.

Elemento essenziale per il mantenimento di un gatto Certosino è il dare loro tanta attenzione e cura per il loro benessere: questi gatti dimostrano il loro affetto quando sono a proprio agio; si sentono più rilassati e riposati in un ambiente sicuro e pieno d’amore, all’interno di una casa. Non siate sorpresi di trovare questo gatto arrotolato sulle ginocchia dei propri proprietari.